Il blog di Dire Fare l'Amore

Cron4 Brunico [reportage]

La piscina fredda per un bagno gelido dopo l'Aufguss

La piscina fredda per un bagno gelido dopo l’Aufguss

Cron4 brunico sauna esterna

Cron4. Esterno giorno

Ho testato per voi (per me, in realtà) una delle saune più belle e conosciute dell’Alto Adige, il Cron4 di Brunico. Sono stato a due riprese nei giorni tra Natale e Capodanno e il posto era molto affollato. Ciò non ostante, molto vivibile grazie alla struttura che ricorda un po’ quella dei Bagni nuovi di Bormio: diverse saune sparse in un’ampia area all’aperto con gradevoli focolari per scaldarsi, stube per rilassarsi e un paio di wellness-bar. In tutto, 13 saune su una superficie di 3000 mq. Un edificio più grande ospita invece i bagni turchi, il percorso Kneipp e altre saune.

Uno dei punti di forza del Cron4 è certamente l’offerta di Aufguss, le gettate di vapore guidate da un “maestro”. Ce ne sono ogni ora con alcuni “bis” nei momenti di maggior affluenza. Sono Aufguss molto creativi, che sconfinano a volte nel mistico new age, a volte nel rito inziatico con tanto di musiche e applausi. Per quelli come me che amano il promiscuo e il nudo, il centinaio di persone che partecipano (e sudano) insieme alla gettata di vapore nella sauna più grande è certamente uno spettacolo emozionante. E all’uscita, tutti fumanti nell’aria gelida di dicembre, una doccia e un tuffo nella piscina d’acqua fredda.
Al tramonto (ore 16) le casupole in legno illuminate con la corona delle Dolomiti intorno è uno spettacolo imperdibile e rasserenante.
Come tutte le saune che si rispettino, anche questa è rigidamente naturista.
A voler proprio trovare un difetto, il Cron4 manca di quella vasca idromassaggio all’aperto che c’è invece all’Acquarena di Bressanone e di una piscina calda (a parte la zona piscine, tessile, nel complesso accanto).

L'ingresso del Cron4 di Brunico

L’ingresso del Cron4 di Brunico

Info
Hallenbad Cron4
Zona sportiva – Im Gelände 26
39031 Brunico – Riscone
Tel. +39 – 0474 – 410 473
Fax. +39 – 0474 – 413 655
Sito internet

Per gli amanti del genere, ecco qui i miei altri reportage
Acquarena di Bressanone
Terme di Merano
Bagni di Bormio

Un commento

  1. joshua67
    22 gennaio 2013

    Conosco quelle di Bressanone, di Merano e altre austriache. Brunico per ora, ma solamente per ora, manca. Gli Aufguss, non li perderò né io e neppure mia moglie. in fondo l’Alto-Adige tra sci e terme è un vero paradiso.

    Rispondi

Lascia un Commento