Il blog di Dire Fare l'Amore

Cose che possono succedere alla tua vita sessuale in dieci minuti [racconto erotico]

Tra poco meno di dieci minuti, quando avrò finito di raccontarti questa storia, Simone e Francesca si lasceranno. Anche piuttosto malamente, a dirla tutta. Ti dispiace se mi verso un altro bicchiere? Grazie. Sono ancora un po’ scosso, ho bisogno di sentire l’alcol salire alla mente per essere più lucido. Non voglio sovrapporre le mie considerazioni, solo i fatti. Grazie. Ne verso un po’ anche a te. E i fatti sono che le cose, fino a dieci minuti fa, non andavano affatto male, tra i due. Tutt’altro. Erano distesi a letto, Francesca nuda, con un lenzuolo di lino chiaro tirato fin sotto al seno. Sorrideva a Simone, appena rientrato dal lavoro. Immagino come si sarà sentito: dopo una giornata stressante passa a fare un saluto alla sua ragazza e la trova pronta e disponibile nel letto. Una specie di imboscata sessuale, diciamo. Non male. Non so se a te capita mai. A me no, mai successo. Ma ci spero, prima o poi. Quando avrò una ragazza, comunque.

Continua a leggere questo racconto nella raccolta Sveltine, pubblicata in digitale da Emma Books.

Compralo a 2,99 € in formato epub, kindle o apple.

Bookrepublic – formato epub
Amazon
iTunes

13 Commenti

  1. chiara
    10 febbraio 2012

    Ahi Ahi Ahi che disastro hai combinato! Un altro bicchiere? Ma si dai… ti faccio compagnia anch’io :)

    Rispondi
  2. Martina
    10 febbraio 2012

    Meraviglioso.

    Rispondi
  3. Kikka
    10 febbraio 2012

    non posso fare a meno di pensare che lei abbia pianificato tutto ;)

    Rispondi
  4. cinzia
    10 febbraio 2012

    terminare la lettura di un racconto (erotico) ridendo (di cuore), trovo sia fantastico.
    Sei un Grande!

    Rispondi
  5. inachisio
    10 febbraio 2012

    Chiara, Martina, Kikka, Cinzia… Posso dire solo grazie!
    Marco

    Rispondi
  6. Isadora Drunken
    10 febbraio 2012

    io credo che Francesca abbia trovato il modo di tamponare. mi vengono in mente almeno due o tre storie plausibili per giustificare la presenza di uno sconosciuto nudo nell’armadio… :)

    Rispondi
  7. Blackflag
    13 febbraio 2012

    …giornataccia, eh? pure il due di picche finale…..:-D

    Rispondi
  8. misscapanna
    18 febbraio 2012

    Ahah! Spettacolo! “… se magari abitavi qui vicino, se non ti andava di invitarmi per un ultimo bicchiere. Così, in amicizia.” Certo che io ti avrei invitato!

    Rispondi
  9. joshua
    22 febbraio 2012

    Eccitazione e risate, un mix esplosivo.

    Rispondi
  10. laura
    25 febbraio 2012

    Ri-posto, visto che il mio commento è andato perso ;-)
    I tuoi finali a sorpresa sono veramente bellissimi, riescono sempre a sorprendermi Marco.
    Che bel ritmo, diventi ogni giorno più bravo!

    Rispondi
  11. inachisio
    26 febbraio 2012

    Laura, non capisco perché il tuo commento precedente non sia stato pubblicato. Ho già cazziato l’antispam

    Rispondi
  12. Valeria
    10 giugno 2012

    bellissimo con risate. ma tu racconti cose che vivi?

    Rispondi
  13. Laura
    10 dicembre 2012

    È troppo bello, pur avendolo già letto

    Rispondi

Lascia un Commento