Il blog di Dire Fare l'Amore

Sensi [(l'olfatto) racconto erotico]

Racconti dei cinque sensi

 

SENSI

Ho sempre avuto un olfatto molto sviluppato. Ricordo da bambina l’odore accogliente di casa, la cucina rassicurante di nonna, il profumo inebriante del primo ragazzo che ho baciato.
E ora sono qui, nuda, in questa stanza inondata di sole che sente di mare e di estate. Non lo vedo, perché lui mi ha chiesto di bendarmi, ma lo avverto. Immagino le pareti chiare, sfioro le lenzuola morbide che sanno di pulito (saranno bianche? mi piacerebbe fossero rosse), riconosco il suo odore nella stanza. È rasato di fresco, ha messo una goccia del dopobarba che gli ho regalato io. La sua camicia è fresca di bucato, deve averla indossata da poco. Ha appoggiato in un angolo la borsa di cuoio.

È stato strano, mettermi questa fascia nera sugli occhi. Ma poi ho capito il gioco: fare l’amore con i cinque sensi, usare il mio olfatto per acuire il piacere. E così ho lasciato fare le sue mani affusolate e sicure. Mi ha allacciato la benda e poi mi ha spogliato lentamente mentre io sentivo liberarsi nell’aria l’odore del mio corpo. E poi del suo quando si è spogliato a sua volta.

Quando mi ha baciata, la mia bocca ha accolto il suo sapore, la mia lingua l’ha gustato come avrei fatto con un dolce alla menta e cioccolato. Le mie mani, accarezzandolo, ne hanno raccolto il caldo della pelle. Le avvicino di sfuggita al mio naso per sentirlo ancora più vicino a me. Le respiro.

Lo sento muoversi, scivolare lentamente verso il basso, coprendomi di baci il seno, la pancia, l’ombelico. Il monte di Venere. E, improvviso, colgo un nuovo aroma. Questo lo riconosco, è mio… Il mio corpo si è messo in moto e sento una traccia acida e dolce che mi conferma la disponibilità del mio sesso a questo gioco.
Lui scende ancora di qualche centimetro e affonda le labbra in me. È lieve, esperto, calmo. Sento che mi sto aprendo sempre di più a lui. Con un ultimo fremito, si stacca da sotto e mi bacia nuovamente in bocca. Il gusto del sesso mi penetra nelle narici. Mi accelera il cuore.

Ora ho voglia di sentire il suo. Mi metto in ginocchio e lo trovo al buio, guidata dal solo olfatto. Sembrerà strano, ma dall’odore posso sapere in che stato è: sento i suoi ormoni, quell’odore caldo e umido del sesso prima del sesso. Risalgo con la lingua lungo l’asta. Ma non è per baciarlo: voglio sentire le diverse sfumature del suo uccello. Più profondo verso i testicoli, più acido in punta. Ma sempre lui. Un profumo di buono, di uomo, di voglia di me.

Mi chiede di girarmi e di inarcare la schiena, appoggia le mani sui fianchi. Con un movimento fluido entra in me e danza nel mio segreto. Una goccia di sudore deve imperlargli la schiena. Sento che il suo corpo sta cambiando aroma. Ora è più carico, più selvatico. Mi stupisco di quante informazioni mi provengano dagli altri organi, ora che la vista è impedita.

Ho i sensi in allerta, come esploratori nel buio. Ogni fragranza, ogni feromone mi spingono a lasciarmi andare. Non ricordo nemmeno le posizioni e i dettagli (e non mi interessa nemmeno farne l’elenco), ma un vortice di profumi. Quello dei corpi progressivamente più intenso (ma non sgradevole), della pelle sudata, del mio sesso sempre più dolce, del suo desiderio che si fa aspro…

Il mio orgasmo questa volta è quasi senza suoni, come sott’acqua. Lo sperimento come un nuovo profumo che il mio corpo ci regala. So che ecciterà anche lui, come è stato per me.
E infatti l’aria si riempie di un odore leggermente acre e acido. Sento quello, prima dei suoi gemiti. Ci lasciamo andare, accolti dal candore rassicurante delle lenzuola.

La stanza ha ora un nuovo profumo, reso più intenso dal sole che la invade. Profumo di sesso, aroma di amore.

 

14 Commenti

  1. maledettamenteB
    11 marzo 2008

    un erotismo olfattivo molto sentito… però nel gioco il “legame” è anche con la paura del buio: dell’essere in balia dello sguardo altrui, per quanto mi riguarda…

    saluti

    Rispondi
  2. baciodirugiada
    11 marzo 2008

    L’odore del sesso ma non solo, …l’odore scaturito dall’eccitazione sessuale, direi inebriante.

    Bello, esalterai ogni senso ?

    Alla prossima

    Bacio.

    Rispondi
  3. inachisio
    11 marzo 2008

    Il progetto, in effetti è questo… I 5 sensi, ho creato la categoria ma vorrei far un indice a parte…

    Inachis

    Rispondi
  4. GiselleB
    19 marzo 2008

    molto fluido, liquido… bravo!

    :*

    Rispondi
  5. giustosentiment
    8 aprile 2008

    ………. occhi chiusi..aspiro…..respiro il suo profumo..dell’uomo che amo…. bellissimo… ci sono anch’io lì….non esiste altro…

    :-)

    sesso felice!!!

    Rispondi
  6. giustosentiment
    8 aprile 2008

    lo sento il suo profumo…quello dell’uomo che amo,,, mi piace mettre il naso lì, tra collo e spalla.. e respirarlo………

    Rispondi
  7. FlyAlwaysAway
    20 giugno 2008

    E’ il senso più stimolante, regala un’eccitazione sublime. Travolge come una marea.

    Rispondi
  8. inachisio
    20 giugno 2008

    E’ il senso innervato più profondamente nel cervello. Il primo che si sviluppa. Un odore familiare può risvegliare ricordi sepolti.

    Inachis

    Rispondi
  9. Guido Mastrobuono
    14 dicembre 2009

    Ciao,

    nel gruppo eros@cicero (http://progettocicero.ning.com/group/eroscicero ) stiamo dando il via ad un concorso/gioco fotografico-letterario nel quale si vuole sviluppare il tema con il seguente titolo “naturalmente sensuale”.

    Spero che vorrai partecipare.

    Un saluto

    Guido Mastrobuono

    Rispondi
    • inachisio
      14 dicembre 2009

      Mi pare un’ottima idea. Ora mi documento e spero di partecipare.
      M

      Rispondi
  10. Joshua
    21 ottobre 2010

    Le donne ne sanno una più del diavolo e se sono intrigate da un gioco così intimo e seducente … ci rimane solamente da provarlo. A quando la benda sul Lui ?

    Rispondi
    • inachis_io
      23 ottobre 2010

      La benda sul lui è cosa buona e giusta, un bellissimo gioco!

      Rispondi
  11. Laura
    29 aprile 2011

    bellissimo!

    Rispondi
  12. Lust
    20 maggio 2011

    Bendati è molto divertente

    Rispondi

Lascia un Commento