Blog Archives

dark room

Dark room

Meduse di mani mi sfiorano nel buio senza che io possa sapere, nemmeno immaginare, a quali corpi, a quali fantasmi della mente siano attaccate. Né loro lo sanno di me, mentre frugano, esplorano, cercano, provocando piacere o fastidio, senza che tra le due sensazioni io avverta differenza. Azioni di montaggio in una catena di smontaggio: i suoni scollegati dallo sguardo, […]

uomo

Il maschilismo dei modi gentili/2

Ho ricevuto nuovi commenti femminili a questo post sul maschilismo ammantato di educazione. Eccoli! – Il maschilismo dei modi gentili e quell’uomo che fa uscire la sua donna per prima dalla porta per avere l’occasione di girarsi a fissarne un’altra senza essere beccato (beh dalla moglie almeno…) -quando, anche con evidente ragione, dai pubblicamente torto ad un uomo e appena […]

man

Il parere di un uomo

Nello scorso post ho ri-sollevato il tema del maschilismo. Ricevo ora questa lettera da un uomo, quasi mio coetaneo, che mi sembra interessante proporre qui per arricchire il dibattito. Non è una lettera accomodante né buonista. E questo mi sembra importante. Quarantasei anni, tre figli. In casa cucino sempre io, faccio la spesa faccio il bucato, so stirare meglio, condivido […]

uomo-cravatta

Il maschilismo dei modi gentili

C’è un maschilismo dei modi gentili, garbato, educato, ben vestito che non è meno fastidioso del maschilismo gretto dell’uomo volgare. Abita in noi, maschi colti e ben allevati da mamme protettive e premurose. Abita in noi, professionisti, intellettuali, sensibili e interessanti, e forse proprio per questo venati da un complesso di superiorità. Abita in noi, quarantenni apparentemente indenni dalla crisi […]

eros-n-psyche-2-big.jpg

Avessi letto di eros a vent’anni

E’ la terza volta che mi succede. Intendo dire di conoscere una coppia di ventenni che legge i miei racconti. E lo stupore è sempre lo stesso; stupore misto a gioia, allegria, gratitudine. Avessi letto io di eros a vent’anni, quando l’amore è ancora tutto possibile, aperto, promettente. Prontamente, e anche ammetto con una certa insistenza, ho spedito loro il […]