Blog Archives

sveltine_inachis

Gloryhole [finale senza racconto]

A volte mi piace scrivere racconti senza finale, o con una conclusione molto aperta. Savolta mi è venuta impetuosa l’idea di questo finale… senza racconto. Bello anche immaginare i perché e le storie che lo precedono. Inachis GLORYHOLE – finale Al di là del foro di questa parete sottile, una bocca anonima mi sta portando velocemente e inevitabilmente al piacere. […]

85_final

85 secondi [sveltina (è il caso di dirlo...)]

Questa è una storia vera. Impiegherete circa 85 secondi a leggere tutto il racconto e questo è esattamente il tempo in cui si è svolta la scena che è narrata. E già questo sarebbe notevole. Ma è quanto ci sta dietro che mi ha dapprima stupito, poi intrigato, poi spinto a riflettere sul confine tra ciò che per alcuni è […]

hotel

Room service [sveltina]

L’idea per questa sveltina nasce tempo fa, in risposta a un invito dell’amica GiselleB che chiedeva “fantasie”. Mi è tornata in mente oggi, e ho deciso di svilupparla in questo racconto. Buona lettura. Inachis ROOM SERVICE Giada si fermò davanti alla porta della stanza 169. Un cartellino verde pendeva dalla maniglia e invitava a “Per favore, pulire la camera”. La […]

sveltine_inachis

Attrazione fatale [sveltina]

La cosa più inquietante di questa “sveltina” è che è tratta da una storia vera. Cioè, è vera proprio, realmente accaduta. Ma non basta. Questa storia è stata raccontata dal protagonista (il sig. Michele, nel mio racconto) a mia suocera e poi da lei a me (risparmio i dettagli)! Ma siccome non c’è limite al peggio, il racconto è avvenuto […]

immagine2

Calibro 18 [racconto erotico]

Simona prese in mano il pene dell’uomo e abbassò la pelle del prepuzio. Diede un’occhiata a Elena, in piedi al suo fianco. «Sarà un 18. Passami il 18.» Prese dalle mani della collega la busta sterile, l’aprì e ne estrasse il contenuto. Con rapida sicurezza vi versò sopra del gel e, stringendo appena più forte, cominciò a introdurre con delicatezza […]