Il blog di Dire Fare l'Amore

La ragione dei sensi [recensione]

Dico subito gli aspetti problematici, ben sapendo che non ho titoli per farlo e con l’onestà che metterei parlando con un’amica: questo non è un libro di sesso, anche se ci sono delle scene sessuali, descritte a volte con fin troppi particolari. E’ un libro in cui il sesso ha un ruolo importante ma solo come comprimario, come un ingrediente necessario in una torta, ma che scompare poi nell’impasto. E forse non è nemmeno un libro trascinante nella scrittura, sulla quale a mio avviso l’editore avrebbe dovuto dedicare un po’ di lavoro di editing.
E’ invece un libro vero, che mette al centro della vicenda qualcosa di molto attuale e reale. Anna, felicemente sposata con Marco e madre di un bambino piccolo, è una donna forte, intraprendente e sensibile. La sua vita è piena, felice. E allora perché si lascia incuriosire dalla risposta di Stefano ad un annuncio su internet e gli scrive? Perché scivola poco a poco in una relazione virtuale, ma reale nei sentimenti, che le fa compagnia in un parallelo di mail e messaggi? Qui credo che La ragione dei sensi intercetti una vena fertile, quel vuoto dei nostri tempi che è così facile colmare con l’impressione di non tradire davvero, ma coinvolgendo egualmente i sensi e la ragione.
Anna può essere qualsiasi madre, moglie, donna. Stefano, l’amante “virtuale”, ne coglie il lato che il marito non vede. Privato della quotidianità, delle fatiche, del rapporto diretto, il virtuale esplora più a fondo gli altri sensi. Perché, come dice il tatuaggio sulla schiena della donna “pensare divide, sentire unisce”.
Poi la storia procede come è giusto che sia (e come sarebbe ingiusto svelare), con i limiti dei rapporti internettiani, con la comparsa di un altro personaggio, con un epilogo forse più dettato dalla ragione che dai sensi. E’ un libro in crescendo in cui i personaggi e la storia si fanno più solidi ad ogni pagina. E quando si gira l’ultima, di pagina, si ha un po’ l’impressione di trovarsi davanti a uno specchio.

Grazia Scanavini
La ragione dei sensi
Pizzo nero
pp. 112
11,90 €

Un commento

  1. alina rizzi
    11 febbraio 2011

    Ciao, ti interessa il mio libro DONNE DI CUORI pubblicato sempre da RL libri? collana Pizzo Nero?
    Sei storie di donne ad alta gradazione erotica e tanti dialoghi sugli uomini, sulla passione, sul sesso. Scrivimi se ti piace l’idea. ciao. alina

    Rispondi

Lascia un Commento