Il blog di Dire Fare l'Amore

Le sane, antiche abitudini: fare l’amore come negli anni ’30

Farlo, lo facevano anche negli anni ’30. Questo è assodato. E ci saranno pure stati i trasgressivi, le puttane e forse qualche raro omo-bisessuale. Ma il mainstream dell’epoca era: trova la donna ideale, corteggiala, sposala, facci dei figli, non farti fare le corna.
E come imparare quest’arte? Mancando internet e i forum dedicati, ci si poteva documentare con appositi manualetti, come questo delizioso How to make love che mi ha portato un amico. Edizione 1936.
Una miniera di consigli dall’amore a prima vista, al bacio, a come mettere la mano sulla spalla al cinema (erano lontani i trucchetti della scatola con fondo bucato de Il tempo delle mele).

Si apprende così, dall’edificante lettura, che “l’uomo è la metà attiva nelle faccende di cuore”, ma che donna sa che “l’uomo è come un cacciatore: se la preda è troppo facile da ottenere, si annoia”.
Ancora, “baciando una ragazza inesperta, conviene indugiare sulle labbra (trad. senza cacciarle subito la lingua in gola)”, facendola sedere su un divano “tra il bracciolo e il ragazzo, così che non possa tirarsi indietro”. Quest’ultima tecnica fa un po’ violenza sessuale ma in effetti è astuta…
E veniamo ora al bacio, vera meta, vetta, ambito obiettivo, sudata fatica. Siccome trombare (specie al cinema, e/o sul divano) sembrava assolutamente fuori discussione, ecco che il bacio assume significati orgasmici: “in quel momento null’altro esiste al mondo; baciatela come se la vostra vita fosse appesa a quel bacio…”.
L’avido lettore gira a questo punto impaziente le pagine sperando di incappare nella descrizione altrettanto appassionata di un bel coito… Ma il manuale si sofferma sulle lettere d’amore, con splendidi esempi pre-compilati, su come armonizzare i caratteri e sull’amore eterno.
E How to make love?
Una terribile dimenticanza. Ma tranquilli, settant’anni dopo nasceva YouPorn!

6 Commenti

  1. lamangrovia
    16 settembre 2010

    Splendido! Ahaha!

    Rispondi
  2. Leonessa
    16 settembre 2010

    Adoro! Voglio leggerlo anche io!

    Rispondi
  3. inachis_io
    16 settembre 2010

    Te lo presto, se vuoi!

    Rispondi
  4. lamadiluna
    16 settembre 2010

    io non ho letto libretti ne guardato you porn e ho imparato lo stesso… Vale?:))

    Rispondi
  5. Paperella_79
    16 settembre 2010

    deliziosa recensione…

    Rispondi

Lascia un Commento