Il blog di Dire Fare l'Amore

Vendere condom: è un bel lavoro e qualcuno deve pur farlo

Cominciamo bene: la mail era finita nella posta indesiderata e ho dovuto recuperarla da morte certa. Mi scrivono chiedendo gentilmente se posso parlare sul blog di un nuovo gioco online realizzato per pubblicizzare il nuovo condom supersottile della Akuel, Skyn. Il primo impulso è di rispedire il mittente da dove l’avevo appena ripescato. Già altre volte avevo lanciato i miei potenti e seguitissimi strali contro il buzz marketing nei blog.
Però qui c’è qualcosa che trattiene il mio dito dal tasto <- (noi Mac users non abbiamo il “del” come tutti). Forse è il modo gentile della richiesta, forse l’ego di sapere che c’è una tizia pagata per visitare il mio blog, forse l’idea che oggi si parla sempre meno di preservativi e prevenzione e che quindi ogni iniziativa di comunicazione è utile… Torturo un po’ per mail la tipa in questione facendole rimpiangere di aver perso tempo con un blogger insignificante come me e poi decido che comunque, alla mia maniera, vale la pena di darci un occhio.
Clicco il link, visito il sito, gioco (anche se, ammetto, l’anagrafe mi penalizza, i miei figli avrebbero fatto molto meglio di me…). Mi manca solo da provare sul campo il preservativo ma avrei ritardato troppo il post… Alla fine mi faccio questa idea, che l’aspetto importante sia coinvolgere le persone nei prodotti che poi le stesse persone dovranno usare, ascoltarle, far circolare “vocabolario sessuale”, dare opportunità di vivere il sesso in modo giocoso…
Se poi è marketing, ma fatto bene, non è un peccato. Quindi, dopo lunga e noiosa spataffiata, ecco il sospirato post e il personale consiglio a visitare il sito.

:-)

Ben fatto il video del “manifesto”

2 Commenti

  1. marcy
    8 luglio 2010

    12mila e passa punti ..niente male per il primo livello!!!!

    Rispondi
  2. Laura
    12 agosto 2010

    Esatto marketing molto ben fatto, i ragazzi hanno studiato veramente bene!

    Rispondi

Lascia un Commento