Il blog di Dire Fare l'Amore

Il gioco [racconto erotico]

La foto che illustra questo racconto è di Claudia Ermione Gizzi (fotografo David Fontani), modella e scrittrice (tra l’altro presente con un racconto nella stessa raccolta). Potete trovarla anche su Anobii

Buon divertimento

Inachis

IL GIOCO

Non era per via dei seni, insolenti e sbarazzini anche se piccoli. E nemmeno per il sedere, che pure non era niente male. Se Daniela piaceva da impazzire ai ragazzi, e a non poche ragazze, era per un carisma particolare, sconosciuto alle sue coetanee. E questo lo capì presto da sola. Non a quella festa in cui un timido Tonio le regalò un Bacio Perugina con la carta ancora appiccicosa per il sudore delle mani. E nemmeno quando per la prima volta ricevette un complimento per strada. Fu invece il giorno in cui, uscendo dalla classe in prima liceo, ebbe l’impressione che fosse calato un silenzio irreale e avvertì gli sguardi dei compagni seguire la sua traiettoria come l’ago di una bussola punta irrimediabilmente a nord.

Continua a leggere questo racconto nella raccolta Sveltine, pubblicata in digitale da Emma Books.

14 Commenti

  1. MissEnne
    18 maggio 2009

    Apprezzo la visione pressocchè contemporanea di presente a passato, anche se, personalmente, mi disturba appena, nella lettura, il cambio continuo del narratore.

    Arguto l’utilizzo dell’esperienza del gusto per articolare l’intero racconto.

    L’ho trovato, tutto sommato, piacevole da leggere (tralasciando l’inconveniente di una lettura davanti ad uno schermo), anche se non particolarmente entusiasmante. Ben scritto.

    Rispondi
  2. mystery60
    19 maggio 2009

    Ho provato una certa emozione nel capire che Tonio era finalmente riuscito a incontrare la Dany e, a differenza del Brunetti, ad andarci anche a letto.
    Il richiamo a Facebook trasforma il racconto da “gradevole” in “accattivante e realistico”: chi non ha nei ricordi una adolescente che adorava?

    Rispondi
  3. sherazade
    21 maggio 2009

    Lo trovo molto interessante..alla sliding doors forse?

    sher

    Rispondi
    • inachisio
      24 maggio 2009

      Scusate se rispondo solo ora ai commenti di MissEnne, Mystery, Sherazade. Tutti lettori e lettrici attenti che lasciano commenti non banali… Grazie

      Marco

      Rispondi
  4. Nicole
    29 maggio 2009

    Bellissimo e tu sempre al massimo. Bella la tua nuova veste grafica.
    E’ un piacere ritrovarti:)
    Serena

    Rispondi
  5. Robby25
    8 ottobre 2010

    Molto surreale, bello anche se ho dovuto impegnarmi per immaginare, capire che l'uomo che
    conduceva il gioco era Tonio (un po' sfigato a dire il vero, chissà perchè mi ricorda qualcuno, eheh).
    Hai un modo di scrivere che mi piace, raffinato e piacevole.

    Rispondi
  6. Robby25
    8 ottobre 2010

    Non conoscevo questo sito, immagino che i racconti siano esclusivamente tuoi,
    comunque il tono dei racconti mi sono confacenti, non volgari, un erotismo sottilmente
    piacevole.

    Rispondi
    • inachis_io
      8 ottobre 2010

      Ti ringrazio solo in calce a questo commento perché sono un po' di corsa ora… Sì, i racconti sono tutti miei e volutamente non scivolano nel porno, soprattutto perché penso che i "fatti" tutti se li possano immaginare da sé… Grazie ancora e benvenuto

      Rispondi
  7. Ella
    9 aprile 2011

    L’accostamento sesso-cioccolato è sempre accattivante e lo condivido in pieno. Purtroppo ho capito troppo velocemente che l’uomo era Tonio e quindi si è persa un po’ di suspence, avrei anche scritto qualche parola di più nel finale. Comunque molto piacevole.

    Rispondi
    • inachisio
      9 aprile 2011

      Ti ringrazio per il commento, i complimenti e i suggerimenti… Se riesco lo rivedo un po’, è il bello di internet: oggi scrivi una cosa, domani la cambi :-)

      Rispondi
  8. fioredimaggio
    12 maggio 2011

    bellissimo..ho scoperto il tuo sito..ho scoperto i tuoi racconti e non riesco a smettere di leggere…

    questo è sorprendente..adoro il modo in cui parti dall’amplesso per arrivare al bacio ..un cerchio perfetto iniziato nell’adolescenza…mi piace!!!!!

    Rispondi
    • inachisio
      14 maggio 2011

      Penso e ripenso, alla fine il mio commento elaborato è: «benvenuta!» :-)

      Rispondi
  9. Anaea Basilia
    10 maggio 2012

    Per una persona cioccolato dipendente come me questo racconto è così sublime che mentre lo leggevo mi sembrava di sentire il sapore del cioccolato che si scioglieva in bocca!
    Sempre meglio, e aveva ragione è veramente di mio gusto!!!

    Rispondi
  10. joshua67
    31 luglio 2012

    Il cerchio, anche se dopo 20 anni, si è chiuso, e che goduria.
    W la cioccolata e Grande Tonio !!!

    Rispondi

Lascia un Commento