Il blog di Dire Fare l'Amore

Uscire dalla community

Non so quanti dei lettori di questo blog sono interessati ai servizi di pubblicazione, tipo ilmiolibro.it
Io sì.
A suo tempo ho scritto anche alcuni post comparativi. Ora vorrei segnalare soprattutto quello che a mio avviso è un limite intrinseco di questi servizi: tutto o quasi è puntato sulla community tra gli utenti, un po’ come avviene qui su splinder.
Solo che nel caso del ilmiolibro si tratta di utenti che cercano di vendere il proprio libro e che sono interessati a quelli degli altri solo nella misura in cui ci può essere un vantaggio di visibilità o commerciale.
Ecco che le uniche richieste che si ricevono sono del tipo:

“Ciao sono XYZ ho visto il tuo libro che è interessantissimo. Ti va di andare a vedere e commentare il mio che parla della coltivazione delle zucchine sulle Ande?”

Così secondo me non si va da nessuna parte. Il servizio dovrebbe servire per aprire all’esterno, non per comprarci i libri tra noi.

Si può ragionevolmente obiettare anche che forse non c’è proprio mercato per questi prodotti e che, senza un’adeguata campagna marketing e stampa… non ti si fila nessuno!
Ecco perché vorrei fondare un’agenzia di servizi di promozione per questi scrittori in erba (incluso il sottoscritto)

Inachis

3 Commenti

  1. utente anonimo
    25 novembre 2008

    Ciao amico mio,sei un grande e son sicura che riusciresti ad aprire qualsiasi porta.

    kiss,M.

    Rispondi
  2. LetyM
    26 novembre 2008

    in bocca al lupo per la tua bellissima idea.

    p.s le zucchine sulle ande?

    ahhahaha scherzooooooooooo

    Rispondi
  3. inachisio
    29 novembre 2008

    Lety, mi stupisco che tu non abbia letto il mio best-seller “Zucchine sulle Ande”! Corri nelle migliori librerie.

    M., Grazzzzzz

    Rispondi

Lascia un Commento